FRITTURA CROCCANTE

Il segreto di una buona e fragrante frittura, risiede in pochissime regole:

  1. OLIO: A parte l'olio di oliva, il migliore sotto tutti i punti di vista, quello più adatto alla frittura è l'olio di semi di arachidi.  Dal sapore e odore delicati, è il meno ricco di acidi grassi polinsaturi. Stabile alle alte temperature (punto di fumo), subisce minori alterazioni durante la cottura. L'olio di semi di mais e di girasole, proprio perché molto ricchi di acidi grassi polinsaturi, non sono adatti alla cottura ma ben si prestano per l'utilizzo a crudo.frittura
  2. TEMPERATURE: la giusta quantità di olio alla giusta temperatura, alimenti freddi accuratamente preparati, panati o pastellati, è accorgimento indispensabile. Per preparare una fritttura ottimale, è consigliabile immergere gli alimenti in piccole quantità alla volta, altrimenti la temperatura dei grassi tenderà a diminuire e i cibi assorbiranno troppa sostanza grassa.
    1. Evitare la formazione della cosiddetta "schiuma di birra" provocata dall'utlizzo di oli esausti, nemici della nostra salute.
  3. ACCORGIMENTI: Infine, quando gli alimenti sono stati tolti dalla cottura, è bene disporli su carata assorbente per sgrassarli, ma senza coprirli, per evitare la formazione di acqua di condensazione.

SEDE E CONTATTI

logo

VERNA CARNI & GASTRONOMIA
di VERNA ONOFRIO

Via PIccinni, 13
70010 Casamassima (BA)
Tel: 080 674312
Mobile: +39 331 6439771
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

banner-piatti-pronti

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.